simeri-mare-fronte.jpeg

Complesso parrocchiale di Santa Maria d'Acquaviva

Il nuovo complesso parrocchiale di Santa Maria d’Acquaviva nasce da un naturale dialogo con il contesto ambientale, culturale e sociale del territorio circostante. Il complesso è un ecosistema di fede: un insieme armonico di edifici e spazi aperti progettati in stretto rapporto tra loro e dal forte impatto spirituale. Il sagrato e la facciata concava rappresentano una naturale prosecuzione dello spazio interno simboleggiando rispettivamente il cammino della fede e l’abbraccio di Dio al popolo. Insieme alla grande croce del campanile e alla lunga fontana che simboleggia la purificazione e la vita, creano una grande piazza urbana alberata che garantisce la possibilità di celebrazioni all’aperto durante l’estate.

Luogo: Simeri Mare, Calabria, Italia

Anno: 2020

Tipologia incarico: concorso

Cliente: Arcidiocesi Catanzaro-Squillace.
Progettisti: Francesco Lipari e Davide Cambiolo
Artista: Davide Holz

Liturgista: Suor Maria Cristina Cruciani

Consulenti: Giuseppe Ferraro (strutture), Fabrizio Pizziconi (impianti e sostenibilità), Serafino Di Rosario e Link Acoustique (acustica), Giorgio Butturini (illuminotecnica).

Video: Chiara Pisano

 

 

interno_tagliata.jpeg
presbiterio.jpeg
fonte.jpeg
la chiamata.jpeg
chiostro.jpeg
notturna.jpeg
rosmarino.jpeg
freccia